Nel mondo ma non del mondo - ciclo di incontri a Roma

sabato 24 ottobre 2015

Nel secondo secolo, una mano ignota traccia questo profilo dei Cristiani: «Vivono nel corpo, ma non secondo il corpo. Dimorano nella terra, ma hanno la loro cittadinanza nel cielo. Obbediscono alle leggi stabilite, e con la loro vita superano le leggi. Sono poveri, ma arricchiscono molti. Mancano di tutto, e di tutto abbondano. Sono ingiuriati e benedicono. I cristiani abitano nel mondo, ma non sono del mondo».
Nel mondo ma non del mondo. Il Cristiano è chiamato ad osservare con occhio appassionato la realtà in cui si trova. Ma possiede una prospettiva privilegiata, offerta dal grandangolo della rivelazione. Per questo può offrire un’immagine terrena con colori celesti. Questo è pensare da profeti.

Il ciclo di incontri di quest’anno, vuole raccogliere l’invito di Papa Francesco a riscoprire la vocazione missionaria della “Chiesa in uscita”. Lo farà in due parti: la prima considerando cosa vuol dire “essere nel mondo” in cui esperti e testimoni si confronteranno sulle cinque vie proposte dal Convegno Ecclesiale di Firenze; la seconda su come rendere significativa questa presenza (“…ma non del mondo”) facendosi guidare dalle recenti encicliche ed esortazioni apostoliche di Benedetto XVI e Papa Francesco.

Gli incontri si terranno presso la Chiesa delle Stimmate a Largo Argentina (Roma). Qui di seguito il programma:


Nessun commento:

Posta un commento