Sulla scienza i credenti italiani più aperti degli americani

giovedì 13 novembre 2014


Evoluzione e creazione sono compatibili? La domanda delle domande sul rapporto tra scienza e fede ha ricevuto recentemente una risposta interessante in un sondaggio condotto in Italia dalla Sisri . Il 42% degli intervistati ritiene che l'uomo sia apparso sulla terra grazie all'intervento di Dio creatore sulla base di forme di vita inferiori e di un processo evolutivo.

La cosa interessante è che un sondaggio analogo, svolto da Gallup negli Stati Uniti, aveva dato un risultato quasi opposto: il 46% degli intervistati si diceva chiuso a qualsiasi teoria scientifica che si discostasse da un'interpretazione quasi letterale della Scrittura: Dio ha creato l'umanità nella sua forma attuale circa 10.000 anni fa.

Insomma sembra proprio che in Italia sui rapporti tra scienza e fede è maturata una posizione più moderata ed equilibrata di quella oltreoceano.

Per una sintesi dei dati del sondaggio vedi questo articolo di Documentazione.info.

Nessun commento:

Posta un commento